Open Innovation

Alperia Startup Factory

Alperia, provider di servizi energetici, ha indetto un concorso per trovare le soluzioni più innovative nel settore energetico. Recentemente sono stati scelti i progetti vincitori di due startup, FieldBox.ai e Beedata

Le due startup sono state in grado di affermarsi su 142 candidati provenienti da tutta Europa.

FieldBox.ai, specializzata in soluzioni per l'impiego dell’intelligenza artificiale in ambito industriale, ha presentato il progetto “Hydrobox”, una soluzione digitale per il monitoraggio delle deformazioni delle condotte forzate. Beedata opera nel settore data analitics del mercato energetico in Europa e con il progetto “BeeTeam” rende possibili bollette energetiche con informazioni aggiuntive e sofisticate analisi dei dati.

"Con Alperia Startup Factory vogliamo dare a tutte queste idee visionarie e coraggiose la possibilità di presentarsi e crescere"

Johann Wohlfarter, CEO di Alperia

Il provider altoatesino di servizi energetici avvierà una collaborazione con le due startup vincenti per realizzare i loro progetti a beneficio dei clienti e dell'azienda.

Dall'inizio dell'Alperia Startup Factory, nell'ottobre 2018, i progetti sono stati ulteriormente ridotti in un processo di selezione in più fasi, fino alla fase finale quando sono rimaste solo 4 startup. Negli ultimi mesi i finalisti hanno lavorato insieme ai dipendenti Alperia per realizzare la loro idea come prototipo e per testare le possibilità di commercializzazione.

I risultati sono stati presentati l'ultimo giorno alla giuria, composta dal top management di Alperia, che ha poi selezionato i vincitori.

Alperia ha realizzato la prima Startup Factory insieme a WhatAVenture, una giovane impresa che supporta le aziende nell'implementazione di innovazioni e nuove idee.